Materiali e Contributi

  • 10 ottobre 2010

    Pubblichiamo la sentenza 8 ottobre 2010, n.293 con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 43 del d.P.R. 327 del 2001...

    Pubblichiamo la sentenza 8 ottobre 2010, n.293 con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 43 del d.P.R. 327 del 2001 (Testo unico in materia di espropriazione per pubblica utilità), che prevedeva l'istituto della cosiddetta "acquisizione sanante", ossia la possibilità di acquisire, a fronte del risarcimento del relativo danno, la proprietà di un bene immobile privato da parte di un ente pubblico che lo utilizza per scopi di interesse pubblico (quali la realizzazione di un'opera pubblica), in assenza di un provvedimento di esproprio o dichiarativo della pubblica utilità che sia valido ed efficace. Scarica file.

    Condividi su Linkedin Condividi via e-mail Scrivici Stampa

    « Elenco news