Materiali e Contributi

  • 9 dicembre 2020

    Prorogato al 30 aprile 2021 il termine entro cui i Comuni lombardi devono individuare gli immobili dismessi con criticità ex art. 40 bis, comma 1, LR n. 12/2005

    Si segnala che ai sensi dell’art. 18 della L.R. n. 22 del 27 novembre 2020 (legge regionale pubblicata sul B.U.R.L. del 30 novembre 2020), il termine di cui all’art. 40 bis, comma 1, L.R. n. 12/2005 è stato ulteriormente prorogato al 30 aprile 2021.


    I Comuni lombardi dovranno quindi procedere, mediante deliberazione consiliare, ad individuare entro e non oltre il 30 aprile 2021 gli immobili di qualsiasi destinazione d'uso, dismessi da oltre cinque anni, che causano criticità per uno o più degli aspetti indicati all’art. 40 bis, comma 1, L.R. n. 12/2005.


    Cliccare qui per prendere visione della Legge Regionale n. 22/2020 pubblicata sul BURL n. 49 del 30 novembre 2020.


    Lo Studio resta a disposizione per quanto possa occorrere.


    Condividi su Linkedin Condividi via e-mail Scrivici Stampa

    « Elenco news